PALAZZO SCHIFANOIA 

&

Fu la prima delizia fatta costruire dagli Estensi, in un’ area che, all’epoca, poteva definirsi suburbana, vicino alle antiche chiese di Santa Maria in Vado e di Sant’Andrea.Voluta dal marchese Alberto v nel 1385, oggi si presenta come il risultato di aggiunte ed ampliamenti di cui furono protagonisti Pietro Benvenuto dagli Ordini, quindi Biagio Rossetti.
Luogo di svago adatto per “schivar la noia”, il palazzo sopravvisse all’incuria e alle disastrose destinazioni d’uso, fino a diventare, nel 1898, la sede del Museo Civico. Nel restauro venne riservata un’attenzione particolare al grande Salone dei Mesi, affrescato con un complesso ciclo astrologico per il duca Borso a metà del secolo XV dai maestri dell’”Officina ferrarese” (Cosmè Tura, Ercole de’ Roberti, Francesco del Cossa). Si tratta dell’unica serie di affreschi quattrocenteschi di scuola ferrarese giunta fino ai giorni nostri. L’eccezionale qualità pittorica del ciclo è pari alla straordinaria complessità dell’iventio, attribuita a Pellegrino Prisciani, erudito e astrologo della Corte, che fuse il tema della celebrazione del buon governo di Borso d’Este con il richiamo alle divinità dell’Olimpo e con l’evocazione deidecani,magiche figure astrali che tutelano, ciascuno, dieci giorni del calendario e le cui sembianze sono il risultato di una straordinaria migrazione delle immagini attraverso la cultura classica, l’indiana e l’araba.  La complessità della costruzione magico-filosofica di Prisciani intendeva esaltare il potere estense e, contemporaneamente, richiamare su di esso il benefico influsso degli astri.
Fu con tutta probabilità Cosmè Tura, il più geniale artista dell’Officina,a tradurre in immagini il pensiero di Prisciani e a realizzare i cartoni per gli affreschi.
La bellezza di questo ciclo pittorico può aiutarci a comprendere l’originaria magnificenza delle delizie disseminate dagli estensi sul territorio e la ricchezza degli affreschi, oggi perduti, che le decoravano.
( tratto dawww.ferraraterraeacqua.it)

contatti

Scrivi Un Messaggio

O SEGUI LE DIREZIONI

contattaci

&

Per Maggiori Informazioni Inviate Un’E-mail o Chiamateci!

Str. Valletta, 33
44048 Traghetto FE
Italia

Seguici